Life is wine

“Make your own Bible. Select and collect all the words and sentences that in all your readings have been to you like the blast of a trumpet.”

Florence-Dijon-Praha, an Italian running behind Eastern Europe.  

Ma ho visto i morti sconosciuti, i morti repubblichini: sono questi che mi hanno svegliato. Se un ignoto, un nemico, diventa morendo una cosa simile, se ci si arresta e si ha paura a scavalcarlo, vuol dire che anche vinto il nemico è qualcuno, che dopo averne sparso il sangue bisogna placarlo, dare una voce a questo sangue, giustificare che l’ha sparso. Guardare certi morti è umiliante. Non sono più faccenda altrui; non ci si sente capitati sul posto per caso. Si ha l’impressione che lo stesso destino che ha messo a terra quei corpi, tenga noialtri inchiodati a vederli, a riempircene gli occhi. Non è paura, non è la solita viltà Ci si sente umiliati perché si capisce – si tocca con gli occhi – che al posto del morto potremmo essere noi: non ci sarebbe differenza, e se viviamo lo dobbiamo al cadavere imbrattato. Per questo ogni guerra è una guerra civile: ogni caduto somiglia a chi resta, e gliene chiede ragione.

Cesare Pavese | La casa in collina

“Come potrò dire a mia madre che ho paura?”

— Fabrizio de André | Cantico dei drogati

“Einmal ist keinmal.”

— MIlan Kundera | The unbearable lightness of being

“On redoute toujours de perdre la mémoire. C’est elle la source de nos maux. On ne vit bien que dans l’oubli. La mémoire est le pire ennemi du bonheur. Les gens heureux oublient.”

—  Jean-Michel Guenassia | Le Club des Incorrigibles Optimistes

“If you can’t change your fate, change your attitude.”

— Amy Tan | The Kitchen God’s Wife

Grinderman | Honey Bee

(Source: Spotify)

Then start asking the right fucking questions”

True Detective

“'Cause there's this tune I found that makes me think of you somehow and I play it on repeat
Until I fall asleep”

— Arctic Monkeys | Do I wanna know?

All broken down by
The side of the road
I was never more alive or
Alone
I’ve worn the faces off
All the cards
I’m gonna take it with me
When I go

(Source: Spotify)